Allerta alimentare a Tenerife a causa di un fungo in un lotto della farina di segale integrale


3 Aprile 2023

Allerta alimentare a Tenerife a causa di un fungo in un lotto della farina di segale integrale, l’Agenzia Spagnola per la Sicurezza Alimentare e la Nutrizione (AESAN) ha avvertito della presenza di alcaloidi della segale cornuta in un lotto (21-005) di farina di segale integrale a marchio Biogrà con scadenza il 30 maggio, può provocare può causare allucinazioni, convulsioni, intorpidimento, formicolio, dolore, cianosi, assenza di polso e freddo intenso improvviso alle estremità che può essere seguito da bruciore acuto e dolore addominale

Nel caso in cui abbia consumato uno qualsiasi dei prodotti dei lotti interessati e presenti sintomi, l’AESAN raccomanda di recarsi in un centro sanitario

Gli alcaloidi dell’ergot, chiamati alcaloidi dell’ergot (EA), sono prodotti da diversi funghi degli ordini “Hypocreales” ed “Eurotiales”. All’interno del primo, ‘Claviceps purpurea’ è il fungo più diffuso in Europa e infetta i chicchi di segale, frumento, orzo, miglio e avena, tra gli altri cereali .

Questo avvelenamento da ‘Claviceps purpurea’ presente nei cereali è chiamato ergotismo, anche se la sua incidenza si è notevolmente ridotta negli ultimi decenni grazie alle conoscenze scientifiche sulla sua origine e al miglioramento delle pratiche agronomiche.

L’ergotismo può causare allucinazioni, convulsioni, intorpidimento, formicolio, dolore, cianosi, assenza di polso e freddo intenso improvviso alle estremità che può essere seguito da bruciore acuto e dolore addominale . Nel caso in cui abbia consumato uno qualsiasi dei prodotti dei lotti interessati e presenti sintomi, l’AESAN raccomanda di recarsi in un centro sanitario.

Queste informazioni sono state trasferite alle autorità competenti delle comunità autonome attraverso il Sistema coordinato per lo scambio rapido di informazioni (SCIRI), al fine di verificare il ritiro dei prodotti interessati dai canali di commercializzazione.