CartaScontiCon l’empadronamiento  e il NIE  è possibile ottenere in qualsiasi municipio delle Comunità Autonome delle Canarie la carta sconti per residenti con il nie è possibile, vale 6 mesi e da diritto al il 40/50% di sconto su viaggi tra spagna e canarie

rivolgersi al proprio municipio o effettuare una richiesta per via telematica.

HO BISOGNO UN CERTIFICATO PER OGNI VOLO?

Per poter ottenere lo sconto, si richiede solo la sua visione e non la consegna dello stesso, ogni qualvolta si effettua un volo. La validità del certificato sarà di sei mesi, quindi si può utilizzare in tutti i viaggi che si faranno in questo periodo.

 

CHI PUO’ BENIFICIARE DI QUESTA RIDUZIONE DI COSTI?

Lo sconto sul costo del biglietto del servizio regolare di trasporto aereo si applica ai cittadini spagnoli e degli altri Stati membri dell’Unione Europea e di altri Stati che hanno firmato l’accordo sullo Spazio Economico Europeo o della Svizzera, che sono iscritti nel censimento comunale in qualsiasi municipio delle Comunità Autonome delle Canarie, Baleari e le Città Autonome di Ceuta e Melina.

Cambia il modo in cui i biglietti possono essere acquistati? Si è sicuri comprando da internet?

Non vi sono modifiche in questo senso.

I passeggeri possono continuare a comprare i biglietti, come hanno fatto fino ad ora, continuando a beneficiare del 50% di sconto per il biglietto aereo, al momento dell’emissione del biglietto. Possono negare l’imbarco se non mostro il DNI? Anche in questo, non ci sono cambi.

Cittadini spagnoli devono essere identificati con la carta d’identità, per poter beneficiare di questo sconto.

In questo caso non è valida la patente di guida o passaporto.

I cittadini stranieri devono essere identificati con la loro carta d’identità o il passaporto.

Possono negarmi l’imbarco se non ho il certificato?

A partire dal 1 settembre, dovete essere sicuri di viaggiare con il vostro certificato e i documenti di identificazione indicati.

Se non si può dimostrare la residenza o l’identità, non si potrà volare con il biglietto acquistato.

Per i biglietti acquistati prima del 1 settembre, bisogna mostrare il certificato di residenza?

Per tutti i viaggiatori, dal 1 settembre, sarà necessario mostrare la residenza con il certificato rilasciato dal proprio comune, indipendentemente dalla data di emissione del biglietto.

Per tutti i voli che si effettueranno dal 1° settembre 2012, i residenti nei territori non peninsulare che desiderano ottenere il buono sconto, devono dimostrare la sua residenza attraverso i seguenti documenti:

Cittadini spagnoli: il certificato di residenza rilasciato dal municipio, accompagnato dal Documento Nacional de Identidad come documento identificativo.

Per i cittadini spagnoli inferiori ai 14 anni di età, che non hanno l’ID, è sufficiente presentare il certificato di residenza rilasciato dal municipio.

Cittadini stranieri: il certificato di residenza dal municipio, accompagnato da un documento nazionale di identità o passaporto come documento identificativo.

Questi sono i soli documenti richiesti ai fini dell’accreditamento della residenza, per ottenere il bonus per il trasporto aereo dei residenti non peninsulare, dal momento dell’entrata in vigore.

(2 luglio 2012 – Gobierno de España – Ministerio de Fomento)

 

Share Button

Lascia un commento