TaxRIC

RISERVA PER INVESTIMENTI ALLE CANARIE
E’ stata creata con l’obiettivo di agevolare l’autofinanziamento degli Investimenti delle imprese che sviluppano la propria attività alle Canarie.

CHI NE BENEFICIA

tutte le società e le persone fisiche soggette all’imposta sui redditi, a condizione che il reddito provenga da attività di impresa e solo se si calcola con il metodo dell’imposizione diretta

.

La condizione necessaria per beneficiare della RIC è che l’impresa, indipendentemente da dove sia domiciliata, abbia almeno uno stabilimento permanente alle Canarie

VANTAGGI

Riduzione della base imponibile fino al 90% degli utili non distribuiti, se gli stessi vengono reinvestiti alle Canarie.

La RIC è compatibile con altri benefici e sconti fiscali derivanti da incentivi specifici del REF Canario (Regime Economico e Fiscale delle Canarie) e del Regime Generale delle Imposte sulle Società.

COME UTILIZZARE LA RIC

In generale, le quantità che si destinano alla RIC devono essere materializzate in acquisizione di beni nuovi o usati in uno dei seguenti investimenti:

• investimento iniziale;
• creazione di posti di lavoro;
• acquisizione di elementi patrimoniali che non costituiscano investimento iniziale;
• sottoscrizione di azioni o partecipazioni in società per la costituzione o ampliamento del capitale e del debito pubblico delle Canarie.

La RIC dovrà essere realizzata nel tempo massimo di quattro anni a partire dalla data di accantonamento.

Il tempo minimo di mantenimento in funzione dei beni e di ciò che è stato materializzato nella riserva è di cinque anni.

 

65161_arrowTorna a Regimi Fiscali

 

 

Share Button