DOCNessun Comune di uno Stato in cui non siamo cittadini può identificarci.

Solo l’ultimo italiano di residenza ha l’autorità legale per emettere la nostra carta d’identità.

Il Passaporto può essere rilasciato solo dalla Questura della zona di competenza del nostro Comune di residenza.

 

In un Paese straniero, come può essere la Spagna , per noi cittadini italiani è importantissimo mantenere i documenti di identificazione in vigore.

Visto che solo l’ultimo Comune di residenza in Italia può rinnovarli o sostituirli, se ci si ritrova con i documenti scaduti come si può raggiungere tale municipio se le compagnie aeree e marittime richiedono documenti validi?

L’unico modo per uscire, con un foglio di via del Consolato o una denuncia di smarrimento presentata alla Polizia, è quello prendere un volo di solo andata per l’Italia con la compagnia di bandiera spagnola, l’ Iberia. L’inconveniente è che il prezzo di questo tipo di biglietti supera quasi sempre i 600.00 Euro .

In Alternativa il Consolato può rilasciare passaporto e carta d’identità ma solo alle persone iscritte all’AIRE e con tempi abbastanza lunghi

Il suggerimento è per i residenti nelle Canarie, a parte l’invito ad essere iscritti all’AIRE, sempre carta d’identità e passaporto in vigore, meglio se con scadenze diverse fra loro per avere il tempo di rinnovarlo uno per volta.

La Patente

Contrariamente a quello che molti credono, non è la foto che rende valido un documento, ma il fatto che l’Ente che lo rilascia sia riconosciuto dall’autorità a cui lo mostriamo. Se non fosse così, potremmo usare anche l’abbonamento dell’autobus o una tessera sportiva. La patente non è un documento di identificazione, ma l’autorizzazione a condurre veicoli. In Italia, in certi casi, è tollerata per identificarsi, però in Spagna non ha nessun valore, soprattutto se si intende viaggiare in un aereo o stendere un contratto.

Share Button

Lascia un commento