Le restrizioni di accesso per vedere le Perseidi sul Teide


9 Agosto 2023

Le Perseidi sul Monte Teide costituiscono uno di quegli eventi imperdibili per gli appassionati di astronomia e anche per molte persone che desiderano ammirare uno spettacolo unico.

Le notti delle Perseidi, comunemente note come Lacrime di San Lorenzo, saranno visibili nei prossimi giorni, dall’11 al 12 agosto e dal 12 al 13 agosto. In considerazione dell’attesa presenza di un elevato afflusso di pedoni e veicoli, è prevista l’attuazione di un’apposita operazione di controllo degli accessi per il pubblico desideroso di osservare questo fenomeno astronomico all’interno del Parco Nazionale del Teide. Tale misura ha l’obiettivo di garantire un accesso e un’uscita sicuri e fluidi in ogni momento.

L’iniziativa è stata comunicata dalla Direzione Provinciale del Traffico, che ha stabilito il temporaneo blocco delle strade di accesso al Parco Nazionale del Teide in diversi orari, al fine di limitare il numero di veicoli che possono accedere a questa zona naturale.

Conformemente a quanto pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Provincia, sono state autorizzate misure di pianificazione, controllo e gestione del traffico sulle strade di accesso alle aree di parcheggio del Parco Nazionale del Teide. Queste misure mirano a minimizzare l’impatto del traffico e a garantire un flusso agevole di veicoli durante le serate dall’11 al 12 agosto e dal 12 al 13 agosto.

Di seguito sono specificati i punti in cui saranno effettuati i tagli stradali in concomitanza con le date sopra menzionate:

  • Dalle 19:00 alle 3:00 dell’11 al 12 agosto e dal 12 al 13 agosto 2023, sarà chiusa l’autostrada TF-24 al chilometro 23+500, presso l’attraversamento di Arafo.
  • Nelle stesse date e orari, è previsto il taglio dell’autostrada TF-21 al chilometro 16+500, presso la Caldera di Aguamansa sul versante settentrionale.
  • Simultaneamente, sulla stessa data e nelle stesse fasce orarie, sarà chiusa l’autostrada TF-21 al chilometro 66+800, presso Vilaflor sul versante sud.
  • L’autostrada TF-38 sarà chiusa al chilometro 12+500 sulla salita di Chío.

L’attuazione di tali misure richiede l’ottenimento preventivo dell’autorizzazione da parte del proprietario della strada. L’Area Ambiente Naturale, Sostenibilità, Sicurezza ed Emergenze del Dipartimento per la sicurezza e le emergenze dell’isola del Cabildo de Tenerife sarà responsabile dell’attuazione di tali misure, rispettando luoghi e orari prestabiliti.

Conformemente a quanto previsto dal Dipartimento del Traffico, ciascun punto di intervento dovrà essere affiancato da personale ausiliario sufficiente a garantire l’esecuzione precisa dei tagli e l’implementazione delle misure di filtraggio, nel rispetto delle caratteristiche delineate nell’articolo 13, Allegato II del Regio Decreto 1428/2003 del 21 novembre, che approva il Regolamento generale della circolazione per l’applicazione e lo sviluppo del testo articolato della legge sulla circolazione, la circolazione automobilistica e la sicurezza stradale, approvato con il regio decreto legislativo 339/1990 del 2 marzo. Questo piano operativo è autorizzato dalla presente risoluzione.