Hacienda mette a disposizione il numero che risolve ogni questione sulla dichiarazione dei redditi


Dall’11 aprile è possibile presentare la dichiarazione dei redditi tramite internet. Per chi vorrà farlo telefonicamente, con il personale della Tesoreria, aprirà il 5 maggio, mentre chi preferisce recarsi di persona presso gli uffici dell’Agenzia delle Entrate dovrà attendere il 1 giugno. Sebbene, indipendentemente dal metodo scelto, possono sempre sorgere dubbi : prima, durante o dopo il processo. 

Per risolverli , l’erario dispone di un “Servizio telefonico di informazioni fiscali di base per i dubbi”, volto ad aiutare i contribuenti nella redazione della Dichiarazione dei redditi 2022. Si tratta del numero 91 554 87 70 (accessibile anche attraverso il 901 33 55 33 )  , e aperto dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 19:00 (fino alle 15:00 in agosto).

Inoltre, nel caso in cui il dubbio richieda l’attenzione di professionisti specializzati, da questo servizio passeranno automaticamente ai lavoratori dell’ente pubblico che ne sono incaricati. Anche se, è necessario avvertire, è possibile che tu debba aspettare per essere assistito, poiché nel mezzo della campagna dei redditi è comune scoprire che tutti gli operatori sono occupati. 

Un’altra nota importante è che questo numero di telefono non deve essere confuso con quelli a cui è necessario fissare un appuntamento per presentare la dichiarazione dei redditi telefonicamente o di persona. In questo caso è necessario chiamare i numeri di telefono 91 535 73 26, 901 12 12 24, 91 553 00 71 o 901 22 33 44.

Altri servizi di assistenza

Oltre al servizio telefonico di base per l’informazione fiscale, esistono altre risorse che l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione del contribuente per la compilazione e la presentazione della Dichiarazione dei Redditi. Il primo di questi è il noto ” Open Web Income Simulator “, che, come indica il nome, è una simulazione del progetto . 

Grazie ad esso, possiamo anticipare il risultato della dichiarazione , sapendo se lo pagheremo o lo restituiremo. Può essere molto utile sapere come viene presentata la bozza, nel caso sia nuova, oppure vedere quali detrazioni possiamo applicare e come la sua applicazione influisce sul risultato finale. 

Un’altra risorsa per sciogliere i dubbi è ‘ Informador Renta ‘, dove si possono trovare informazioni “sugli aspetti più generali dell’imposta sul reddito delle persone fisiche e, se si svolge un’attività, le principali questioni per determinare il proprio reddito e gli adempimenti fiscali ai fini di questa imposta”. Viene mostrato un elenco con le domande più frequenti , dovendo cliccarci sopra per conoscere la risposta. 

Infine, e come novità di quest’anno, troviamo anche un ‘ Assistente virtuale ‘, dove i contribuenti possono porre a un’intelligenza artificiale le loro domande per risolverle. In questi due casi, se non riesci a trovare la soluzione anche utilizzando entrambi i servizi, puoi ricorrere alla chat specialistica dell’Amministrazione Digitale Integrale (ADI) , disponibile dalle 9:00 alle 19:00 dal lunedì al venerdì, che non frequenta personalizzato.