Tenerife e i clandestini

L’esperienza della bustocca Chicca Crespi che lavora a Tenerife: «I veri migranti qui sono gli italiani. Se vedono una barca, la guarda costiera la fa andare via. Servono casa, lavoro e soldi su conti spagnoli» «Qui clandestini non ne abbiamo.

Share Button