Banane rosse a Tenerife


Banane rosse a Tenerife

le banane presentano una nuova tonalità e gusto: sono di colore rosso e hanno un sapore simile a quello dei lamponi, si aggiungono alle banane blu .

Questa varietà ha le sue origini in India, è stata successivamente esportata in Sud America, dove è nota con diversi nomi come “colorando”, “banana roja”, “tafetàn” e altri, ed è coltivata principalmente in Colombia ed Ecuador. Da qualche tempo, viene coltivata anche a Tenerife nelle Isole Canarie, Costa D’Avorio e Thailandia.

Banane rosse a Tenerife

Banane rosse a Tenerife

Oltre al colore distintivo, la banana rossa si differenzia da quella tradizionale per le dimensioni più ridotte, una forma più tozza e una buccia più resistente. Tuttavia, la consistenza e il colore della polpa non presentano variazioni significative, mostrando solo una leggera tinta rosata. Per raggiungere il punto di raccolta, questo frutto esotico richiede un periodo di maturazione più prolungato, che si aggira intorno ai 100 giorni, rispetto alla banana comune.

Banane rosse a Tenerife

Ciò che suscita interesse è la gamma di sfumature di sapore rilasciate dalla banana rossa, poiché i suoi aromi possono essere associati ai frutti rossi, in particolare ai lamponi.

Le banane rosse sono ricche di vitamine, in particolare vitamina C e vitamina B6, e costituiscono una buona fonte di fibra alimentare e potassio. Il colore rosso della buccia è dovuto alla presenza di antociani, che sono antiossidanti. Queste banane sono apprezzate come snack nutriente e possono essere utilizzate in diverse preparazioni culinarie, simili alle banane gialle.